lunedì 19 novembre 2012

Cammino francese 12a tappa Carrion de los Condes-Moratinos

Carrion de los Condes-Moratinos 19-11-12

Alle 07.45 sono già al bar, la nebbia stamane la fa da padrona.
Giornata di poche foto sicuramente.
Fa freddo e l'umidità e quasi insopportabile, indosso il piumino che toglierò dopo circa mezz'ora dalla partenza.

 Alle 08.25 sono sul ponte che attraversa il fiume Carrion, subito dopo passo davanti all'hotel Zoilo e lascio il centro abitato.
Percorro per alcuni km una strada asfaltata con traffico inesistente, la nebbia non permette di vedere alcunché, anche le frecce si fa fatica a seguirle.
Per fortuna la strada è quasi diritta.
A momenti la nebbia si dirada e permette di fare alcuni scatti.


Dopo quasi un'ora e mezza di cammino al "buio" il sole comincia a far capolino tra la bruma, ma è solo per pochi minuti.
Incomincio a raggiungere e superare quelli partiti prima di me.
Ad un certo momento, a pochi minuti dall'arrivo a Calzadilla de la Cueza, il sole fa breccia tra la nebbia è cosa piacevole, ma se scalda dove tocca, il vento che porta con se, raffredda la parte non esposta dando una sgradevole sensazione, e la voglia di rivestirmi è tanta.

Resisto, e verso le 11.30, quando il sole ha oramai iniziato a scaldare, arrivo in paese.
Sosto per mangiare, incontrare quasi tutti coloro i quali sono partiti prima di me, riguardo le poche fotografie fatte, un poche di coccole ad una gattina molto affettuosa, un poco di olio di eucalipto a Marko il canadese e al coreano e via verso nuove avventure.
Il tratto che porta alla meta odierna non è dei più belli sicuramente ma quantomeno è ondulato e con il sentiero liscio e asciutto.



Passo vicino a Ledigos, due km e arrivo Terradillo de los Templarios, qui bevo dell'acqua alla fonte del paese quindi proseguo.
A Moratinos arrivo verso le 14.45.




Qui mi fermo presso l'albergue Don Bruno, gestito da e di proprietà di Bruno Bernoni che ha deciso di metter su il rufugio in questo piccolo paese tra Terradillo de los Templarios e Sahagun. Il sito: www.hospitalsanbruno.com con pure il contatto facebook.
Cena in albergue stasera.