domenica 27 settembre 2015

Ventisettesimo giorno tedesco

25 settembre, venerdì, da Woolesdorf a Muhtroff

Comincia bene la giornata, i disturbi fisici di ieri sono scomparsi, il cielo è parzialmente nuvoloso, la mattinata è fresca, ma per fortuna il primo tratto lo faccio attraversando un bosco, di conseguenza temperature più miti che all'aperto.
Inizio con una salita di circa 4 km, non molto rida ma abbastanza da andare così piano da poter riuscire a vedere i bei porcini che crescono al lato della strada, che, in questo caso, è poco frequentata, quindi raccolgo.

In fondo alla successiva discesa c'è la città di Neustadt an der Orla, qui mi fermo per prendere la pasta, visto che i funghi ci sono.
Di seguito e dopo meno di un km attraverso Moderwitz, da qui una lunga salita che mi porta a Linda, e tutto su strada statale.
Se il primo tratto era poco trafficato e la strada era larga, da qui in poi le strade diventano trafficate e stile inglese, strette e pericolose.
Il navigatore diverse volte mi manda su stradine di campagna, che sono le ben venute, ma a volte diventano dei sentieri quasi impraticabili.

Dopo avere attraversato Ditterdorf, che si trova a pochi km dall'ingresso dell'autostrada Monaco Berlino, una strada asfaltata senza traffico mi porta definitivamente lontano dal grande traffico.
Ma anche qui c'è l'inghippo, dopo un paio di km una deviazione su un sentiero boschivo, non me la sento, ma ci provo, mamma mia che bei funghi!!!
Giunto a Löhma penso di avere passato il peggio, invece di nuovo sentiero campagnolo che si infila nel bosco, ma le piccole soddisfazioni non mancano, altri funghi!

La salita attraversando il bosco è faticosissima, infatti non ho mai camminato così lentamente come in questa tappa, e la stanchezza si fa sentire. 
A Lössau comincio a pensare ad informarmi, ma lo faccio solo non appena giungo a Langenbuch, qui mi indirizzano verso Mühltroff.

Mi sistemo in una piccola pensioncina, non salsicce di stare a piazzare la tenda, ho assolutamente bisogno di una doccia e di dormire come si deve.
Non riesco a piazzare i funghi, spero di farlo oggi altrimenti mi toccherà buttarli, qui non li vogliono nemmeno a gratis.
Oggi il tempo è stato dalla mia parte, fresco, all'ombra delle nuvole, con temperatura decente dopo le prime ore mattutine.
Come detto la strada si è divisa in asfalto, sentieri e strade di campagna.

Una stecca del carretto mi si è spezzata ed ora sono in difficoltà, ero di trovare un negozio di ferramenta entro oggi!